giovedì 8 luglio 2010

La zoppicante "consapevolezza del passato"

Era prevedibile: se smemorato è il capo, smemorati saranno anche i seguaci!
Ed allora ecco che scopriamo che il buon Dino Carratù - che si prodiga in commenti coloriti sull'immancabile facebook e che lascia commenti risogoramente anonimi anche su questo blog - appena pochi mesi fa criticava aspramente il "tradimento" di Fini, salvo poi scoprirsi anche lui "finiano" per decisione altrui.
Una sorta di "contrordine compagni", o sarebbe meglio dire "contrordine friends!".
Dino Carratù è infatti il fondatore e attuale responsabile del Circolo Generazione Italia di Aversa intitolato proprio a Gianfranco Fini! Già dimenticate le accuse di tradimento di pochi mesi fa?

da www.dinocarratu.com
9 Settembre 2009:
E’ partito Atreju 09, la festa dei giovani del Popolo della Libertà, quest’anno la festa della Giovane Italia. Le novità che di anno in anno hanno apportato migliorie, quest’anno hanno raggiunto davvero livelli straordinari, vuoi perchè di esperienza si fa virtù, vuoi perchè al movimento giovanile di quella che fu Alleanza Nazionale si aggiunge il movimento giovanile di quella che fu Forza Italia…
Tanto si aggiunge, ma ugualmente tanto, quanto meno dal punto di vista storico ed affettivo, si perde. L’assenza di Gianfranco Fini ad Atreju è ovviamente un minus. Tra noi giovani devoti e passionari di politica la sua assenza rappresenta davvero una sorta di tradimento. Una parola forte che non lascia adito a fraintendimenti. Quasi come se fossimo stati abbandonati dal padre naturale e legittimati da quello adottivo.


Ahi ahi... Smemorato Carratù! E dire che il suo motto è proprio "La consapevolezza del passato"
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Licenza Creative Commons
I contenuti di questo blog sono di Michele Pigliucci e sono liberamente utilizzabili alle condizioni previste dalla licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported License.