lunedì 9 giugno 2008

So' stato carcerato

"So' stato carcerato pe 'n capriccio
perché portavo 'n berta 'n cortellaccio
scontrai la corte e me piovò de piccio:
'Fermo, sta fermo là! Fermo crevaccio!'

Me misero a li piedi 'n grosso impiccio
centocinquanta libbre de feraccio
m'ammanettorno co' le castagnole
e me portorno a le carcere nove

A le carcere nove ce so' stato
a San Michele er cavalletto ho avuto
pe' ladro già in galera ce so' stato
me resta solo de morì impiccato!

Mejo sarebbe
ch'io nun t'amassi
ch'io te scordassi
finché nun sorto de qui"

3 commenti:

  1. Anonimo12:20

    Oguno di noi ha una prigione dal quale voler scappare, la tua qual'è Catone?

    RispondiElimina
  2. Qualcuno mi sa dire il significato di: la corte; piovò; crevaccio; er cavalletto? Ringrazio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Proprietà intellettuale

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo blog sono di Michele Pigliucci e sono liberamente utilizzabili alle condizioni previste dalla licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported License.