domenica 19 novembre 2006

Ministro della Morte


Il nuovo ministro della salute, Livia Turco, raddoppia la quantità minima oltre la quale si incorrerà in sanzioni penali per presupposto di spaccio.Invece di modificare la legge, si decide così di confermare che l'uso personale è proibito e colpito con pene amministrative, mentre lo spaccio è colpito con sanzioni penali.La nuova soglia per stabilire il limite di spaccio? Quaranta canne. Perché chi ne possiede trentanove è un semplice consumatore. Magari un po' assiduo...Ciò che colpisce più dell'ignoranza è la malafede.

2 commenti:

  1. Io non faccio uso di sostanze stupefacenti, ma mi chiedo quando si smetterà di ridurre il problema ad una disputa politica. Sei convinto che la Turco sia a favore della droga ? O, più verosimilmente, si cerca di risolvere il problema spaccio e criminalità con un moderato antiproibizionismo? Il proibizionismo ha fallito in Norvegia, Finlandia, Stati Uniti...quando si deciderà la destra a cambiare strategia?

    RispondiElimina
  2. Io non faccio uso di sostanze stupefacenti, ma mi chiedo quando si smetterà di ridurre il problema ad una disputa politica. Sei convinto che la Turco sia a favore della droga ? O, più verosimilmente, si cerca di risolvere il problema spaccio e criminalità con un moderato antiproibizionismo? Il proibizionismo ha fallito in Norvegia, Finlandia, Stati Uniti...quando si deciderà la destra a cambiare strategia?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Proprietà intellettuale

Licenza Creative Commons
I contenuti di questo blog sono di Michele Pigliucci e sono liberamente utilizzabili alle condizioni previste dalla licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported License.